dal Quartiere n° 32 - Chiacchierata sul quartiere- Intervista alla norcineria di Piazza dei Mille 26 PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

La macelleria gestita da Enrico e Gabriella è stata aperta ben 52 anni fa dal padre di Enrico.

 

Come vanno le vendite?

Momentaneamente c’è parecchia calma. Si vede che alla gente mancano il lavoro e i soldi e di conseguenza fanno economia sulla spesa e sulla carne. La crisi si sente parecchio, gli incassi negli ultimi anni sono diminuiti negli ultimi anni, per fortuna noi beneficiamo anche degli ambulatori qui accanto in piazza dei Mille dove alcune persone mentre aspettano vengono a fare la spesa.

 

Ultimamente hanno chiuso molti negozi nel quartiere….

Si è vero, di recente ha chiuso anche la macelleria di mia sorella in Piazza dei Mille, angolo Via Terrazzini. Tutto è riconducibile alla crisi anche se quando alcuni anni fa ha aperto l’ipercoop, si è sentita la concorrenza di un grande ipermercato che spesso vende prodotti sottocosto risparmiando parecchio sulla manodopera e puntando sulla quantità dei prodotti venduti.

 

Come avete risposto alla competizione dei grandi centri commerciali?

Noi puntiamo sulla qualità e sulla varietà del prodotto. Uno dei nostri punti forti sono oltre alla carne, i “pronti a cuocere”, dei prodotti che noi stessi prepariamo come polpette, involtini che basta metterli in padella. Questo è un lavoro artigianale molto gradito dai clienti.

 

L’orario di apertura illimitato per i negozi vi ha avvantaggiato?

Nientaffatto, l’apertura illimitata non avvantaggia le vendite, almeno per il nostro settore. I soldi che la gente ha da spendere sono sempre quelli, anche se dovessimo tenere aperto tutta la notte. Questa legge al massimo può favorire bar, pub o pizzerie e anche i grandi centri commerciali, dove la gente più che per fare acquisti, nei giorni di festa ci va a passare il tempo o stare al fresco con l’aria condizionata. Noi siamo rimasti chiusi per le festività come il 1° Maggio e continuiamo a fare lo stesso orario.

 

Il Comune ha attenzione per il quartiere?

Non direi. Nel nostro quartiere c’è la lettera per posteggiare e i vigili sono sempre pronti a fare le multe anche a chi scarica le merci, figuriamoci a chi viene ad acquistare. Ci vuole un po’ di buon senso in più. Gli incontri che ci sono stati con sindaco o assessori non hanno portato a niente di concreto.

 

Cosa ci sarebbe da fare o migliorare?

Una cosa che ci è parsa positiva per il quartiere è la fiera che c’è stata per Sant’Andrea con le bancarelle in Piazza dei Mille e in via Terrazzini, che ha portato un po’ di gente per le strade e la partecipazione della città.

Inoltre la Fortezza Nuova non si capisce perché debba stare chiusa. Anche quella potrebbe portare i turisti a rimanere in città, mentre invece oggi scendono dalle navi e proseguono per Firenze o altre mete turistiche. In generale questa città è poco valorizzata eppure avrebbe molti aspetti da riscoprire.

 

Cosa ne pensate del progetto di ristrutturazione di Piazza Garibaldi?

Siamo favorevoli alla riqualificazione della piazza per come è stata proposta dal Comune, ma non siamo d’accordo sul voler spostare il mercato mattutino altrove. Primo perché il mercato c’è sempre stato, un tempo vendeva frutta e verdura e poi i prodotti si sono diversificati. E poi perché questo mercato porta gente nel quartiere ed è uno degli aspetti molto positivi della zona.

I mercatini sono un aspetto importante della vita e della socialità dei quartieri, mi ricordo quando il mercatino del venerdì era in Via Galilei: c’era sempre un gran via vai e tutti ne beneficiavamo.

 

Cosa vi piace del quartiere?

Noi ne siamo innamorati, è da oltre 50 anni che siamo presenti qui e non ci piace vedere i negozi che chiudono. Un tempo Piazza dei Mille, Via Terrazzini e tutto il quartiere era un mercato naturale: vi erano 5 macellerie, 6 forni e tanti altri negozi che nel tempo purtroppo abbiamo visto chiudere. Noi ci troviamo bene in questo punto del quartiere anche perché affacciamo su un piazza. Ma il quartiere ha comunque i suoi problemi che cambiano spostandosi nelle varie vie.

 

Prossimi Eventi

Non ci sono eventi al momento.

Archivio "Il Quartiere"

Corso Canto Popolare




Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.