dal Quartiere n° 33 - E' tornata "E-STATE...in Piazza Garibaldi! " 4° Edizione PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

Sabato 23 Giugno 2012 si è svolta la prima serata di “E_state in piazza Garibaldi”, ciclo di feste estive organizzate in piazza Garibaldi dal Centro di Quartiere El Chico Malo. Quest’anno sarà la 4° edizione.


E' il quarto anno che il Chico Malo organizza queste serate con lo scopo di vivere i luoghi pubblici, le piazze, gli spazi sociali nell'ottica di conoscersi e rispettarsi reciprocamente; riempire di gente luoghi abbandonati dalle istituzioni attraverso eventi autofinanziati e autorganizzati.


Purtroppo quasi mai l’Amministrazione organizza eventi o spettacoli nel nostro quartiere, quindi eccoci a rimboccarci le maniche per dare almeno delle piccole occasioni di incontro e socialità nel quartiere Sant’Andrea. Si ricorda che il Centro di Quartiere è un centro autonomo dalle istituzioni ed è completamente autofinanziato. L'incasso delle serate va a coprire le spese di ristrutturazione del nuovo fondo di Via dei Mulini, le spese del giornalino di quartiere e l'attività del doposcuola con i bambini.

 

La serata del 23 è iniziata presto in piazza Garibaldi, c’è stata infatti alle ore 18 la presentazione del libro “Sulla pelle viva – Nardò, la lotta autorganizzata dei braccianti agricoli” a cura delle Brigate di Solidarietà Attiva . Il libro racconta l’esperienza del primo sciopero autorganizzato dei lavoratori stranieri in Italia, che portò nell’estate del 2011, 400 operai agricoli della Masseria Boncuri a Nardò, ad incrociare le braccia contro lo sfruttamento e il caporalato. Nel corso della serata è stato possibile contribuire in vari modi per sostenere l'intervento in corso delle BSA al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. La serata è proseguita alle 20.30 con la cena popolare in piazza e dalle ore 22 c’è stato il concerto dei “57100 punkrock labronico”, dei quali ecco una breve recensione:

 

 

 

 

L'attesa  è   forse  solo   per  chi   ha   seguito quell'esperienza.   Non   sono   mai   stati   di moda,  per  scelta  e  per  storia  ma, nel  loro percorso,  hanno  lasciato un segno. E' loro la più   bella  canzone   dedicata  al  5   maggio, quello  vero.   E’  la  più   bella  perchè   vera, vissuta da dentro chi è stato il vero artefice di quella   storica   cavalcata.   Non   un   passo indietro, nemmeno ora. Parliamo dei 57100, piccolo culto punkrock labronico. Una storia che ritorna alle orgini, storie di operai cantate da operai, storie di rabbia cantate da chi la rabbia la esprime ogni giorno, in ogni luogo. E' col ritorno di Matteo "Gatto" Colombi, cantastorie che sta tra Bobo Rondelli (malcelata fonte primaria di ispirazione, uno che ha insegnato a molti cosa significhi cantare gli ultimi della provincia) e Joe Strummer, da cui i 57100 (ri)prendono forma. Guardando, come un tempo, al punk rock degli anni 70 e, ovviamente, a Piero Ciampi, come tutti i disperati (nel senso più bello del termine) dovrebbero fare. Sabato 23 Giugno, hanno presentato il loro ultimo brano, Figli di Dario (riferito a Ilio  “Dario” Barontini, titolo emblematico: non bisogna scordare chi siamo e, soprattutto, dove andare) e perchè, superati i 30 (da tempo), hanno altre storie da raccontare.

 

Ricordiamo che la prossima iniziativa   sarà Sabato  21 Luglio  con  cena   popolare   in  piazza  e  a   seguire  il concerto  de  I Licantropi. Le  loro  canzoni  parlano  di   Livornesità, di modi di essere   molto semplici e sarcastici .

 

DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE !

 

 


 

Prossimi Eventi

Non ci sono eventi al momento.

Archivio "Il Quartiere"

Corso Canto Popolare




Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.