dal Quartiere n° 9 - Lettera delle maestre e delle mamme del Chico Malo sui fatti di Pistoia (pubblicata sul Tirreno del 27 /11/09) PDF Stampa E-mail

 

Siamo le maestre e le mamme del Chico Malo, il centro di quartiere nel cuore di via  Terrazzini.  Il nostro piccolo fondo è stato affittato alcuni anni fa da 5 ragazzi che sentivano la necessità di valorizzare questa zona e credevano fosse possibile renderla migliore. Desiderosi di conoscere la storia e la vita del quartiere si sono mescolati tra la gente e con molta umiltà hanno cominciato ad ascoltare i racconti di abitanti e negozianti che da alcuni anni o da molte generazioni vivono le nostre strade.Lentamente al piccolo nucleo iniziale si sono aggiunti altri volontari,del quartiere e non, che hanno compreso lo spirito di altruismo e solidarietà del Chico Malo e l’importanza che per il nostro Centro hanno la conoscenza,il confronto e lo scambio tra persone con esperienze anche molto diverse.Sullo stesso spirito sono nate alcune attività di carattere culturale e formativo tra cui cene “fai da te”,  i cui incassi insieme all’autotassazione servono a pagare  l’affitto del nostro spazio,tombolate in piazza Garibaldi, un giornalino, voce del quartiere e dei suoi abitanti,e il doposcuola per i bambini e le bambine delle elementari.  I bambini che attualmente frequentano il doposcuola sono una decina, prevalentemente figli di immigrati, mentre noi maestre siamo tre, aiutate, a seconda degli impegni lavorativi, da quei 5 ragazzi  che così tanto hanno creduto e continuano a credere nell’esperienza del Chico Malo. Il locale è molto piccolo, “un buchino”, in proporzione al continuo aumento dei bambini ma la crescita e la soddisfazione che questa esperienza da a tutti noi, mamme,bambini e insegnanti, alimenta il nostro entusiasmo e la fiducia  che prima o poi riusciremo a risolvere i nostri problemi di spazio. I fatti che hanno turbato la serenità e la gioia che generalmente caratterizzano la nostra“scuola” sono altri.Alessandro e Vittorio, due dei 5 ragazzi a cui dobbiamo l’esistenza del Chico Malo, sono insieme ai loro amici Elisabetta e Selvaggio da due mesi agli arresti domiciliari per i fatti avvenuti a Pistoia. Conosciamo Alessandro e Vittorio per credere ciecamente nella loro innocenza. E’ ingiusto e vergognoso che dei ragazzi che dedicano il loro tempo libero ad aiutare i più deboli e bisognosi siano arrestati per dei fatti che non hanno commesso, mentre i veri furfanti che ogni giorno guadagnano sulle nostre spalle e immiseriscono il nostro paese continuino a circolare a piede libero. Siamo veramente molto arrabbiate. Alessandro e Vittorio hanno sempre lottato per un mondo migliore per tutti. Ridateceli subito!Betti, Gloria e Lilly (maestre) e tutte le mamme dei bambini del Chico Malo. (Elisabetta Freschi, Gloria Freschi, Liviana Rossi )

 

Prossimi Eventi

Non ci sono eventi al momento.

Archivio "Il Quartiere"

Corso Canto Popolare




Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.